“PASSAGGIO DEL MARTELLO” per il Lions Club Venezia Host

“PASSAGGIO DEL MARTELLO” per il Lions Club Venezia Host

11 Luglio, 2021 Non attivi Di md@lalli.biz

Il giorno 6 luglio a Venezia presso il Ristorante Do Forni si è tenuta la cerimonia del “passaggio del martello” alla presenza del past governatore Terenzio Zannini, dell’incoming governatore Giovanni Nardelli , del secondo vice governatore Giorgio Brigato e delle rispettive consorti.

 La presidente uscente Lucia Righetti ha ricordato ai soci come nonostante l’anno complicato dalla pandemia che ha reso difficile l’esecuzione dei vari service e l’attività di  convivialità fra i soci. L’attività del Club comunque è stata mantenuta online con riunioni virtuali che hanno consentito lo svolgimento del  brindisi degli auguri, charter night con giochi a squadre, “incontra l’autore” con presentazione  del libro “Veneziani Coraggiosi”.  Anche quest’anno sono stati effettuati i service classici del Lions Club Venezia Host: Casa Famiglia, adotta un tutor a Casa di Anna, Leggere colora la mente. Si sono aggiunte anche altre attività  con nuovi service a sostegno delle realtà locali e dei loro bisogni. 

Durante il periodo natalizio il Club ha sostenuto il tessuto locale erogando 3.800 euro in buoni spesa a Famiglie e comunità che necessitano di aiuto, E’ stato poi portato a termine il service Donne per le Donne, quale ulteriore supporto alla Casa Famiglia San pio x della Giudecca. Sono stati aiutati dei ragazzi che hanno perso entrambi i genitori , sono stati aiutati i cani disabili  anche con un progetto che ne preveda la presenza negli istituti scolastici per favorire l’accettazione da parte dei ragazzi dei portatori di handicap , è stato portato a termine il service “adotta un’arnia” con l’adozione di tre arnie presso Casa di Anna.

L’anno si è quindi concluso in modo estremamente positivo e proficuo per le attività portate a termine nei service presentati e proposti.

Alla fine delle serata la Presidente ha ceduto, con la cerimonia del passaggio del martello, la guida del Club al nuovo Presidente Dodi Villani augurandogli un anno lionisticamente proficuo e di più semplice svolgimento.