Casa Famiglia San Pio X riprende vita

Casa Famiglia San Pio X riprende vita

23 Giugno, 2021 Non attivi Di md@lalli.biz

Approfittando delle riduzioni delle norme anti-Covid, si è finalmente svolta il 4 Giugno la breve semplice cerimonia di ricordo dei lavori e dei restauri effettuati alla Casa Famiglia San Pio X, alle Zattere a Venezia.
L’importante intervento, finanziato dalla LCIF e dalla sottoscrizione lanciata dal Distretto 108 Ta3 e che ha raccolto adesioni in tutta Italia, si è reso necessario per riparare i danni causati dalla alluvione detta” Aqua Granda” del novembre 2019.
Nel corso del 2020, sotto la diretta supervisione di Alert Team e del LC Venezia Host, è stata riportata nella norma la funzionalità della Casa, dove sono ospitate mamme vittime di abusi e minaccie e i loro bambini.
Sono intervenuti alla semplice cerimonia, svoltasi all’aperto ,nel giardino della Casa, per il Lions Club Venezia Host: Lucia Righetti, presidente – Giorgio Calzavara, past-presidente – Dodi Villani, vicepresidente e per il Distretto 108 Ta3: Terenzio Zanini, governatore – Antonio Conz, past-governatore, Sandro Castellana, referente LCIF – Luigi Marangoni e Bruno Agazia, referenti ALERT – Gianna Masi, presidente Associazione Amici di Casa Famiglia Onlus – Renata Allacevich, direttrice di Casa Famiglia – Paola Fattor, responsabile dei percorsi educativi della Casa – Matilde Salza, membro dei “famigliari” di Casa Famiglia – Roberto Scarpa, presidente di Casa Famiglia.